L'attribuzione ai figli del cognome paterno si fonda su una mera consuetudine

Nessuna norma di diritto positivo sancisce espressamente che ai figli debba essere dato il cognome paterno anziché quello materno, vigendo piuttosto al riguardo una mera e risalente tradizione.
Paradiso M., I rapporti personali tra coniugi, Commentario Schlesinger (ora Busnelli), 1990, Giuffrè, pag. 116

Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento